Pubblicato da: ruotenelvento | settembre 18, 2009

Carro a vela in Irlanda

DSCN0666

BETTYSTOWN & LAYTOWN

Bettystown e Laytown si trovano sulla costa,  una trentina di chilometri a nord di Dublino.  Alan Watson, che ho incontrato già in un paio di occasioni in Francia, fa gli onori di casa e mi mette a disposizione il Potty!. E’ metà agosto, c’è gente in giro, il clima è mite, il vento giusto e la spiaggia ampia e lunga in bassa marea. Cominciamo a navigare verso nord, fino al fiume Boyne, poi invertiamo la rotta, una decina di chilometri in direzione opposta. Atmosfera rilassante, di esplorazione e di velocità da vento apparente, superficie liscia e senza grandi insidie, a parte qualche piscina – nella quale mi immergerò ingloriosamente il giorno successivo – e dei torrenti da guadare con lo yacht da trascinare a mano.

NARIN BEACH

Appuntamento per una 2 ore di enduro in carro a vela a Narin Beach, sulla Gweebarra Bay. Si trova nella Contea di Donegal, che abbiamo raggiunto percorrendo stradine strette e deserte che tagliano brughiere di erba verdissima e piccoli laghi. La spiaggia descrive un arco e non è molto grande, anche in bassa marea,  ma è molto suggestiva, inserita in una cornice straordinaria. Anche stavolta il vento è costante e non molto intenso, per cui navighiamo in tutto relax anche durante l’Enduro, che si svolge con equipaggi di due persone, con il GPS che registra quante miglia verranno percorse in 2 ore per proclamare il vincitore.


Responses

  1. Ciao a tutti! A Laytown in quei giorni c’ero anche io con mio figlio Tommaso al quale ho voluto donare la sensazione del correre portati dal vento.
    E’ stata la prima volta anche per me che comunque “frequento” la “vela da acqua” da parecchi anni. E’ stato bellissimo e di questo voglio ringraziare il magnifico e gentilissimo Alan Watson che si è preso cura dI noi per qualche ora sulla spiaggia di Laytown. Per poco non ho incontrato anche il nostro autore che voglio salutare da queste pagine.
    La passione c’è sempre stata e dopo Laytown e l’incontro con Alan, Tommy ed io vogliamo assolutamente continuare!
    COME SI FA?

    • Ciao Paolo, è stato un peccato non conoscere te e Tommy a Laytown. Alan e tutti gli Irish Boys sono veramente grandi, sempre gentili e disponibili (oltre ad essere fortunati a vivere in un posto che esci da casa e ti trovi in una spiaggia straordinaria…). Dal forum dell’ ipksa leggo che Alan ora ha il suo bel da fare i Germania per i Campionati Europei.
      Per il COME SI FA bisogna vedere dove abitate. Considera che aree già sperimentate sono a Roma, Marche (Petrano), Umbria (Castiglione del Lago), Cagliari (Macchiareddu e Villasimius) e sulla costa adriatica (Cervia, Caorle). Poi con il miniyacht che avete provato a Laytown non è difficile “colonizzare” anche qualche grande parcheggio. A presto e buon vento.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: