Pubblicato da: ruotenelvento | aprile 29, 2013

CAMPIONATO ITALIANO KITE BUGGY – Spettacolo e agonismo sul Monte Petrano

ENRICO 01 CIKB 012013

Enrico Cortona taglia vittorioso il traguardo del Petrano. Si tratta della quinta manche, ma potrebbe anche essere la prima, la seconda, la terza, la quarta, la sesta…

Era veramente difficile immaginare che il debutto del Campionato Italiano Kite Buggy potesse essere migliore. Fine settimana intenso con oltre una quindicina di riders carichi, con il Monte Petrano in condizioni ideali e infine con un gruppo formato dal Direttore Di Gara (Alberto Mago) e dal Comitato CIKB che si è rivelato sempre all’altezza della situazione sia nella logistica che nel preparare percorsi selettivi e soprattutto sicuri. Vento generoso in entrambe le giornate, sabato bello pieno e domenica a calare ma sempre a raffiche e bombe che hanno concesso un buon vantaggio a chi poteva contare sul depower.

GIGI 02 CIKB 012013

Gigi, secondo in classifica finale della prima prova CIKB e unico in grado di tenere il ritmo del vincitore, taglia a cannone l’altopiano

Il dominatore assoluto è stato Enrico Cortona (I-321). Abilità del pilota, preparazione fisica, buggy al top (l’unico con ruote strette e di grande diametro da 19″) e un bel quiver di pump barrati Ozone sono gli ingredienti per sei vittorie su sei gare. Il solo che in più di un’occasione se l’è giocata con Enrico è stato Gigi (Luigi Tassini, I-8) che alternava pump Switch e foil Rapace e ha gareggiato con luminosa e disciplinata aggressività. Impressionante nella prima giornata di gara è stato Kiteron (I-317), che in termini di prestazione pura ha compensato i limiti del buggyno girando sovrainvelatissimo (Flysurfer) al prezzo di stare costantemente impiccato e aggrappato alla culla per tenere il passo di Gigi. Terzo posto finale per Loris (I-46),  se volete sapere come si va veloci con i manigliati chiedetelo a lui. Un altro rider che ha dato veramente spettacolo è stato Gobbo (Gianni Bertoldi, I-127): non solo ha ottenuto risultati eccezionali con i C-Quad, ma girava dando proprio l’impressione che si stesse divertendo da matti (soprattutto nell’istante in cui in gara 6 ha doppiato Gigi). A seguire Dario Bettoni, un Kantina con qualche problemino tecnico e l’altro Dario, Nalini. Grande attesa e curiosità per Pat con il CRAB 2, cercando di capire se milioni di pagine di discussione su foilforum avessero un senso. Beh, il senso c’era e il bolognese ha concluso ottavo. Giornata di apprendimento al sabato, non solo per Pat con lo Unity, ma anche per gli altri rider inizialmente un po’ spiazzati dal comportamento in manovra di un buggy bidirezionale. Poi la domenica vento leggermente in calo, superabbinamento con lo Speed 3  10 e ottima progressione gara dopo gara.

GOBBO 01 CIKB 012013

C-Quad e stile inconfondibile: ecco Gobbo, un altro dei protagonisti del primo appuntamento del CIKB

In questa prima tappa ha funzionato ogni elemento che rende una manifestazione competitiva divertente, gradevole, carica di agonismo, tatticamente impegnativa, piena di spunti tecnici (buggoni con ruote di ogni tipo e la novità del Kobra con l’assale ammortizzato di Rider 3, buggyni, CRAB, speriamo presto anche il BICIKITE) in un’atmosfera  sciolta con tavolata al Grillo, battute di caccia alla big foot di Kantina nel basso dei dirupi e simpatici giochi di prestigio come metafore socieconomiche. C’è bisogno di piccoli aggiustamenti, certo, ma la strada è quella giusta e il successo di questo primo giro di Campionato Italiano Kite Buggy è la più che meritata ricompensa per tutto il lavoro svolto dal Comitato. Uno straordinario esempio di collaborazione tra tutti, organizzatori, piloti, sponsor, cinofili – che hanno rinunciato per qualche giorno al pianoro – e Comune. Classifica completa e informazioni sulle prossime tappe sul sito del CIKB.

Enrico Azzini per RUOTENELVENTO


Responses

  1. Grazie Enrico bella recensione🙂
    Sandro – Motion

  2. speed 4 10.
    Bellissimo report, pollice alto!

  3. E’ sempre un grande piacere leggere i tuoi report….grande Enrico!!!!

  4. E’ sempre un grande piacere assistere alle vostre sfide sempre più combattute, riders!😉


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: