Pubblicato da: ruotenelvento | gennaio 22, 2016

GENNAIO – LONGBOARD IN PIEMONTE

LONGBOARD STAZIONE PORTA NUOVA

Questa è un’idea di massima: cioè una stazione ferroviaria che colma l’intervallo tra una run e l’altra: fatta anche da pippa, ma una vita fatta di run è comunque una vita felice: sic

Dopo le trasferte dalle parti di Torino e poi quella in Molise sono tornato in Piemonte con il long, guidato da Edoardo “Ado” Richetti di Longboard Crew Torino per

tornanti in un capoluogo che nessuno lo sa ma ha un’estensione capologuale pari a quella dell’universo, e tutto in gran segreto * stare bene con persone mai viste prima ma che speri di rivedere prima possibile * contact patch mutanti * non indovinare la quantità di truck precision e altri gingillini di acero e uretano che può contenere il terzo volume di un’auto a tre volumi * fare un poco di conduzione dove nel dubbio ti paravi il culo in slide * sentirsi protetto dalla panda-scopa metallizzata * carabinieri veramente sinceramente rammaricati di doverci mandar via * troppo tuck * ombre calano sul reame di Doppio Nove * ma certi freschi freschi come se fossero arrivati da 10 minuti appena scaldati * luna* spari strani *

Questo slideshow richiede JavaScript.

In tuck a 300 chilometri orari tra Torino e Milano


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: